Lufthansa, il board frena sul prestito da 10 miliardi

28/05/2020
17:22
Leggi anche: Lufthansa

Lufthansa prende tempo sul maxi prestito da quasi 10 miliardi di euro. Il diktat è arrivato dal board di sorveglianza che si è riunito ieri e che ha comunicato che saranno necessari altri giorni per decidere in un senso o nell’altro.

Pubblicità

Se fino a qualche giorno fa i dubbi dei vertici e degli azionisti del gruppo tedesco erano legati all’ingresso nel capitale con una quota fino al 25 per cento da parte dello stato, ora a spaventare sarebbero le contropartite che potrebbero essere chieste da parte della Commissione europea. Un’incognita le cui conseguenze potrebbero essere ancora più pesanti.

Le prime indicazioni arrivate, infatti, determinerebbero un forte indebolimento della compagnia nei due hub di riferimento in Germania, Francoforte e Monaco di Baviera, se Lufthansa dovesse rinunciare a un numero di slot non indifferente.

Leggi anche: Lufthansa

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook