La riapertura di Linate
sotto il segno
di Air Dolomiti

di Remo Vangelista
16/07/2020
08:09
 

Ci tengono tanto a fare sempre i primi della classe. Così ieri i tedeschi attraverso una nota hanno evidenziato che la riapertura dello scalo di Milano Linate porta la firma di un aereo del gruppo Lufthansa. Ma, come spiegano poi qualche riga dopo, la tratta è stata servita da Air Dolomiti, vettore del gruppo registrato in Italia e quindi di stampo Tricolore…

Pubblicità

"Il volo LH271 di Lufthansa, operato da Air Dolomiti e partito in direzione Francoforte, ha inaugurato la tanto attesa riapertura dello scalo cittadino milanese. A partire dal primo volo inaugurale, il Gruppo Lufthansa offrirà 17 partenze settimanali da Linate verso i propri hub di Francoforte. Entro il mese di ottobre si punta a ripristinare il 50% delle frequenze precedentemente operate in Italia” si dice nel comunicato.

Una bella notizia che dimostra almeno una cosa fondamentale. Le previsioni di recupero del traffico aereo sono ora più concrete rispetto a qualche settimana fa. Questo perché Lufthansa ha misurato al millimetro ogni riapertura e questa fiducia offre spiragli positivi per l’intero comparto, compreso lo scalo di Linate che deve restare al centro del business.

"Siamo stati e vogliamo continuare ad essere vicini a Milano e all’Italia, un mercato di fondamentale importanza per noi, secondo in Europa solo ai nostri mercati domestici” ha detto Steffen Weinstok, direttore Lufthansa Group per Italia e Malta.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook