Il destino dell’ecommerce turistico: la ricerca Phocuswright

16/05/2016
11:15
 

La vendita di viaggi online in Italia aumenta, ma resta forte il divario con il resto d’Europa. La ricerca condotta da Phocuswright fa il punto della situazione sull’ecommerce turistico.

Pubblicità

Nel 2015 “il mercato del travel online in Italia si è attestato a 8 miliardi di euro, su un totale di 21,1 miliardi del settore turismo - ha dichiarato Francesca Benati (nella foto), a.d. e direttore generale di Amadeus, commentando per La Repubblica lo studio -, in aumento di quasi il 2 per cento rispetto all’anno precedente”.

Numeri al rialzo, dunque. Anche se non manca il gap con l’Europa. Nel 2015 il travel online ha pesato per il 38 per cento sul totale della Penisola, contro il 47 per cento del Vecchio Continente. In futuro crescerà lo share, ma anche il divario: nel 2016 passerà al 40 per cento in Italia e al 50 per cento in Europa, e nel 2017 le percentuali diventeranno rispettivamente il 41 e il 52 per cento.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook