bookingit crea un fondo a sostegno dei suoi fornitori

25/03/2020
14:17
 

Un piccolo ma concreto aiuto in denaro è quello messo a disposizione da bookingit, la piattaforma per la digitalizzazione dell’offerta di esperienze, per i suoi fornitori che a causa dell’emergenza Coronavirus si trovano in difficoltà.

Pubblicità

Il software che si rivolge ai piccoli fornitori di tour e attività ha deciso di supportare i propri partner commerciali attraverso lo stanziamento del ‘Corona Operator Relief Fund’, un fondo di 10.000 euro a sostegno degli operatori del turismo che si sono affidati a bookingkit e che ora si trovano in un momento di difficoltà.

"Abbiamo reagito rapidamente per sostenere soprattutto i piccoli operatori e per aiutare i nostri partner commerciali a mantenere il loro business in questo periodo di grande incertezza. È uno dei nostri valori aziendali che prendiamo molto seriamente", ha affermato Lukas Hempel, fondatore e amministratore delegato di bookingkit.

I fornitori interessati al supporto finanziario possono fare richiesta a bookingkit fino al 20 aprile. Tra le attività che verranno intraprese a sostegno dei partner il software ha deciso di rinunciare a due mesi della normale tariffa di base per gli operatori idonei che ne avranno bisogno.

Inoltre, l'azienda fornirà consulenza ai propri partner, offrendo una linea diretta gratuita con proposte di soluzioni individuali e mettendo a disposizione una rete di oltre 6.000 fornitori nel settore dei tour e delle attività, attraverso la quale i provider interessati potranno scambiarsi esperienze e orientarsi su esempi di best practice.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook