Caro vacanze Italia
cosa è aumentato
davvero
nel paniere turistico

21/08/2023
08:02
 

Un punto di vista differente sul caro vacanze in Italia. Raffrontando i dati Istat del mese di luglio 2023 con quello dell’anno precedente, SkyTg24 ha cercato di capire quali servizi sono aumentati e a quanto ammontano gli aumenti.

Pubblicità

Partendo dai voli, nel mese di luglio risultavano decisamente più costosi (+26%) i collegamenti nazionali, mentre i voli da e per l’estero erano in calo del 7% e quelli intercontinentali di un quinto rispetto al 2022.

I traghetti a luglio 2023 costavano un -3% rispetto all’anno precedente, mentre treno e bus hanno registrato aumenti di un esiguo +3%.

A costare decisamente di più gli hotel (+19%) mentre villaggi vacanza e campeggi hanno registrato incrementi di tariffe del 6%. Ristoranti e bar hanno incrementato i prezzi del 5-6% mentre i parchi divertimento sono rincarati del 10%.

I costi per ombrelloni e sdraio non sono facilmente calcolabili: i prezzi e gli eventuali rincari sono stati a macchia di leopardo nella Penisola.

A crescere di un deciso +17% sono stati invece i pacchetti vacanza.
I dati Istat del mese di agosto, non ancora disponibili, potrebbero però mostrare una storia differente.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook