Dl Sostegno: calcolato
su tutto l’anno
il conto dei danni

08/03/2021
10:12
 

Il decreto Sostegno “conterrà interventi calibrati sui danni economici effettivamente subiti, prendendo a riferimento un’intera annualità e non singole mensilità”. Così dal Mise mettono a tacere le polemiche che si erano scatenate su una bozza circolata nei giorni scorsi, che sembrava prevedere per il sostegno ai danni economici un periodo di soli due mesi (gennaio e febbraio di quest’anno) messi a confronto con gli stessi mesi del 2019.

Pubblicità

Un calcolo che per il mondo del turismo in particolare sarebbe stato del tutto fuorviante sul reale peso delle perdite, poiché per il settore i primi due mesi dell’anno non sono particolarmente significativi in termini di fatturato.

Il chiarimento del Mise, arrivato ieri, ha rassicurato le aziende danneggiate dal Covid, in attesa di aiuti svincolati dalla logica dei codici Ateco.

Anche le imprese del turismo tirano un sospiro di sollievo; nei prossimi giorni, infatti, dovrebbero essere liquidate le prime e le seconde tranche dei vecchi ristori previsti dal riparto del fondo perduto per adv e t.o, un fondo che ha in dotazione altri 400 milioni di euro.  

Fra le altre misure salva aziende presenti nella bozza anche la proroga della cassa integrazione, che in particolare per il settore del turismo ed eventi dovrebbe durare tutto l’anno e lo stop dei licenziamenti prorogato fino a fine giugno.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook