Gli investimenti milionari

24/07/2017
14:14
Nel prossimo quinquennio saranno circa 5 i miliardi di euro spesi dai poli per rinnovarsi
Leggi anche: aeroporto

È iniziato un quinquennio di grandi investimenti per gli aeroporti italiani: il ministro Graziano Delrio ha presentato, infatti, il masterplan per i sistemi aeroportuali, che prevede, entro il 2021, solo per i tre principali gestori degli scali italiani, lavori per 2,9 miliardi di euro. In totale, però, comprendendo anche gli interventi previsti sugli altri aeroporti della Penisola, nei prossimi 5 anni si arriverà ad un totale di investimenti per 4,8 miliardi di euro.

Una pioggia di denaro per affrontare al meglio la crescita di traffico prevista nei prossimi anni, che consentirà agli scali di migliorare la loro funzionalità e di rivedere il loro look.
Per il sistema aeroportuale è prevista da qui al 2021 una crescita del traffico che porta la presenza dei passeggeri a 97 milioni l'anno, con Fiumicino a 47,5 milioni, Ciampino a 5,5, Milano Linate a 9,8, Milano Malpensa a 23,2 e Venezia a 11,6, mentre il dato complessivo dei masterplan al 2030 raggiunge i 128 milioni di passeggeri. Per quanto riguarda il periodo trascorso, l'andamento del traffico negli aeroporti ha fatto registrare per tutti, in media, incrementi significativi.

Nell'arco temporale 2013-2016 il traffico passeggeri in termini di tasso di crescita medio composito ha registrato significativi incrementi in tutti e cinque gli aeroporti che hanno beneficiato dell'aggiornamento tariffario a seguito della stipula del Contratto di Programma in deroga. Milano Linate ha fatto segnare un +2,2 per cento, Milano Malpensa un +3,9, Roma Ciampino un +4, Roma Fiumicino un +4,9 per cento e, infine, Venezia, un +5.

La crescita di Roma
Non ha precedenti nel settore la portata degli investimenti previsti dal piano di sviluppo del sistema aeroportuale romano.
La dimensione dell'investimento che la concessionaria si è impegnata a realizzare (12 miliardi di euro entro il 2044) in parte già partiti, in parte in via di realizzazione, porteranno lo scalo ad essere sempre più competitivo.  Nel prossimo quinquennio saranno destinati allo scalo ulteriori 1,795 milioni.

I progetti di Milano
Tra i due poli milanesi di Linate e Malpensa, Sea è pronta a mettere sul piatto oltre 500 milioni di euro, destinati da un lato al Forlanini, che dopo un quarto di secolo si rifarà il look. Anche a Malpensa sono previsti lavori in corso, con la riqualificazione del T1 e del T2, interamente dedicato a easyJet.

Gli altri aeroporti
Sei i nuovi gate che si aggiungeranno entro il 2020 a Orio al Serio, grazie a un impegno economico superiore ai 113 milioni di euro, mentre a Venezia, dopo l’inaugurazione delle infrastrutture del water terminal e del moving walkaway, nei prossimi mesi è previsto l’ampliamento dei piazzali e la riqualificazione del terminal passeggeri.
Bologna, infine, sarà oggetto di un intervento dedicato alla connessione con il territorio, grazie al ‘People mover’: l’opera, prevista per la metà del 2019, collegherà la stazione centrale al terminal voli in poco più di 7 minuti.

Leggi anche: aeroporto

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook