Anno d'oro per l'incoming di Roma, arrivi a +5,6 per cento

28/10/2014
09:18
Leggi anche: roma

Continua a crescere l'incoming della Capitale.  

Pubblicità

Secondo i numeri elaborati dall'Ebtl, gli arrivi negli hotel della Capitale hanno registrato il +5,6 per cento rispetto all'anno scorso. "Si tratta di un trend che conferma Roma come meta turistica importante - commenta Marta Leonori, assessore a Roma produttiva -: un aumento costante, con picco del 10 per cento ad aprile per la canonizzazione di Papa Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII".

Il primo podio nella classifica delle presenze straniere a Roma continua a essere detenuto dagli Stati Uniti, seguiti da Regno Unito, Germania, Francia, Spagna e Giappone. "Colpiscono alcuni dati sulla crescita del flusso di turisti proveniente dall'America Latina - evidenzia Leonori - e in particolare dall’Argentina". Nel mese di settembre, i due mercati hanno registrato un incremento,  rispettivamente, del 13,8 e  del 16,09 per cento. In merito al Paese del Dragone, l'assessore rivela che si tratta di un bacino che è diventato di primaria importanza per Roma, "sul quale vogliamo investire - spiega - a cominciare dal portale di informazioni turistiche da estendere in lingua cinese".

Leggi anche: roma

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook