Intervista
Christillin, Enit:
“Abbiamo iniziato
da Italia.it”

di Cristina Peroglio
20/04/2016
09:09
 

“Non vi nascondo nulla, tanto sapete tutti com’è la questione”.

Pubblicità

Evelina Christillin, presidente Enit, non si nasconde dietro un dito durante la serata di gala della 66° assemblea di Federalberghi a Saint Vincent. Davanti ad una platea di albergatori ammette: “Lo sapete bene, abbiamo avuto una serie di problemi organizzativi, ma siamo ripartiti”.

E il primo segnale di ripartenza è il portale Italia.it. “È iniziato il refresh, ha un parziale volto nuovo” ma l’obiettivo è quello di una revisione totale e il passaggio da un portale a quello che la presidente definisce un “ecosistema digitale, con un riposizionamento che dovrebbe essere visibile già dalla seconda metà del 2016”.

Discorso complesso quello del personale, che attualmente vede 8 dirigenti e 78 dipendenti in mobilità: “Dobbiamo sincronizzare gli avvicendamenti; non possiamo pagare stipendi a chi sta per andar via e a chi entrerà” sottolineando che ad oggi il costo degli stipendi a budget è del 47 per cento, ma l’ideale è portarlo ad un 30 per cento. “A regime, i dirigenti scenderanno dagli 8 attuali a 5, mentre i dipendenti saranno all’incirca lo stesso numero di quelli attuali”.

Intanto, sull’estero è previsto il riassetto delle sedi, attualmente 28, che potranno contare su sinergie con le ambasciate. "La mappatura delle sedi estere è rimasta agli anni '90. Non vogliamo spazzare via l'Europa, ma dare rilevanza maggiore alle nuove sedi in Cina, India ed Emirati".

Per quanto riguarda la disponibilità di budget, Christillin conferma il vincolo sui 10 milioni messi a disposizione per la promozione: “Saranno vincolati alle attività promozionali consentendoci così - dice - di contare per il 2016 su un bilancio di 27 milioni. È evidente che con questa cifra non faremo più della promozione a pioggia, ma parteciperemo in tutto a 10 fiere durante l'anno nelle quali, rispettando la titolarità delle Regioni, cercheremo di impostare una strategia di squadra".


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook