Bolkestein, il Sib scende in piazza: “A rischio 3mila imprese balneari”

12/12/2018
14:05
 

“Se il Governo non adotta provvedimenti urgenti con l’attuale normativa, la Direttiva Bolkestein, sono a rischio 3.000 imprese balneari italiane”. A lanciare l’allarme il Sib, Sindacato Italiano Balneari aderente a Fipe/Confcommercio, che ha organizzato, per domani, una giornata di mobilitazione nazionale e protesta della categoria a Roma, in piazza Montecitorio.

Pubblicità

Intanto per le 12 Antonio Capacchione, presidente del Sib, ha convocato la Direzione nazionale del Sindacato, allargata ai presidenti provinciali e ai rappresentanti dei gruppi delle località maggiormente colpite dalle recenti avversità atmosferiche. In base ai dati del Sib, infatti, l’erosione e e mareggiate hanno determinato una diminuzione di oltre il 10% delle nostre spiagge.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook