Webcam in India: le misure del Paese per incrementare la sicurezza

26/08/2014
08:00
Leggi anche: sicurezza, India

Telecamere web in luoghi di interesse turistico. Questa la risposta del governo indiano alle persistenti segnalazioni di pericoli per i turisti in varie zone del Paese.

Pubblicità

Monumenti, centri commerciali e discoteche saranno continuamente monitorate dall’occhio vigile di webcam, con l’obiettivo di tutelare i viaggiatori e, nello stesso tempo, di dimostrare che l’India è un Paese sicuro per i turisti in molte zone.

Per adesso l’India ha in programma di stabilire le webcam in cinque posti per Stato. Mentre Karnataka ha richiesto 14 telecamere, Maharashtra ne vorrebbe 25, Jharkhand 6 e Manipur 8. Anche altri Stati hanno mostrato interesse: West Bengal, Andhra Pradesh, Chhattisgarh, Bihar e Kerala.

L’India prevede di fornire assistenza finanziaria completa agli Stati per le webcam.

Leggi anche: sicurezza, India

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook