Giamaica, focus sul Mice e sul turismo esperienziale

di Gaia Guarino
12/03/2018
15:50
Leggi anche: Giamaica, Marketing & Mice

La Giamaica continua a crescere e gli obiettivi per i prossimi cinque anni sono ambiziosi. "A fronte dei risultati positivi del 2017 - spiega a TTG Italia il ministro del Turismo della Giamaica, Edmund Bartlett (nella foto) - puntiamo a raggiungere i 5 milioni di visitatori e, per farlo, stiamo investendo sul Mice e sul turismo esperienziale".

Pubblicità

Gastronomia, salute & benessere, sport e musica: sono queste le quattro aree che la Giamaica vuole spingere proponendo attività esclusive capaci di portare i turisti fuori dagli hotel. "Vogliamo creare un tipo di turismo inclusivo che faccia sentire i viaggiatori parte del territorio, o per dirla in maniera filosofica, parte di un disegno più grande. La nostra offerta è progettata per raggiungere target diversi accomunati però dal desiderio di andare oltre la vacanza ordinaria".

Segmento importante è il Mice: il mercato caraibico sempre più viene scelto come meta per meeting e convention internazionali. "La Giamaica mira a ospitare le piccole-medie imprese. L'idea è quella di promuovere il nostro Paese come meta per investire e creare, dunque, occupazione".

Leggi anche: Giamaica, Marketing & Mice

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook