Pocketalk, il traduttore simultaneo made in Japan arriva in Italia

11/02/2019
13:49
 

"Puntiamo sull'applicazione in campo turistico al fine di semplificare la vita di tutti coloro che operano nel settore". Così Marco Rinaldi, sales representative per l’Italia di Pocketalk, spiega come il nuovo traduttore simultaneo tascabile in arrivo nella Penisola voglia trovare una sua collocazione nell'industria dei viaggi.

Pubblicità

Il device, sviluppato dalla giapponese Sourcenext e già in vendita negli Usa e in Giappone, ha scelto l'Italia per il debutto europeo per l'ingente quantità di viaggiatori in entrata e in uscita. "Questo prodotto ha delle caratteristiche uniche - spiega Rinaldi - 74 lingue disponibili, un cloud dotato di intelligenza artificiale che migliora le traduzioni in base all'utilizzo degli utenti".

Pratico per chi vuole apprendere una nuova lingua, si presta anche all'utilizzo in ambito business e ovviamente alla travel industry. Per il trade l'azienda prevede l'ideazione di promozioni speciali e, su richiesta, anche una personalizzazione del device e del software. G. G.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook