"Così è nata Sharm"
Il racconto di Preatoni

di Stefania Galvan
06/03/2017
08:35
 

Un amore a prima vista, un’idea nata quasi per caso che, in soli otto anni, ha trasformato un non luogo in mezzo al deserto nella destinazione simbolo del turismo sul Mar Rosso. Ernesto Preatoni, l’inventore di Sharm, racconta a TTG Italia le tappe della nascita del Coral Bay, che con le sue 1.900 camere e 7 hotel è ora il più grande resort della regione. Su TTG Magazine in distribuzione e online da oggi (sfogliabile online a questo link) le foto storiche di Sharm el Sheikh e le immagini di archivio sulla nascita della destinazione.

Pubblicità

Le tappe della vicenda
Una storia che parte da un viaggio in elicottero che, nel 1991, portò l’imprenditore a scoprire quella che definisce “la baia dei miei sogni, quella fatta per me. Vi era, e vi è, una barriera corallina da tutte le parti, due spiagge sterminate, era terrazzata in modo da avere vista mare da ogni angolo di osservazione. Andai dal governatore del Sud Sinai, che mi rispose: ‘Fate quello che volete. Tanto è deserto’. Cominciò l’avventura”.

Il lancio del progetto
Per lanciare il suo progetto, Preatoni si presentò ai giornalisti accompagnato da due star che, all’epoca, erano all’apice della carriera: Alba Parietti e Omar Sharif. Nel maggio 1994 il debutto, con le prime 300 camere dell’hotel Oasis: la strada per lo sviluppo era spianata.

Un connubio inscindibile, quello del Coral Bay con l’Egitto, che non è venuto meno nemmeno nei momenti più bui per la destinazione: “Quando gli altri alberghi chiudevano - sottolinea infatti Preatoni - noi abbiamo continuato garantendo miglia di posti di lavoro”.

Dopo il passato, ecco il futuro. L’avventura di Preatoni, infatti, non è ancora finita, c’è ancora un sogno bizzarro da realizzare: un lago di Como in miniatura alle spalle di Coral Bay, uno specchio d’acqua salata balneabile e navigabile. "Sono convinto che ci riuscirò - conclude -, anche se tutto ora dipende dal fatto che l’immagine di Sharm torni a essere ai livelli che merita".

IL SERVIZIO COMPLETO E LE IMMAGINI SU TTG MAGAZINE SFOGLIABILE ANCHE ONLINE CON LA DIGITAL EDITION


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook