Il lusso e l'esclusività secondo Carréblu

05/07/2017
09:03
Leggi anche: Carréblu

Quando ricevono una richiesta da parte di un'agenzia, chiedono di 'interrogare' il cliente per capire cosa si aspetta e cosa cerca in un viaggio. È questo il modus operandi di Carréblu che nel proprio pay off 'Viaggi esclusivi' racchiude il concetto di lusso.

Pubblicità

"Il nostro target è generalmente la coppia alto spendente - spiega Cristina Bava, development manager di Carréblu - ma lusso non significa ostentazione dell'irraggiungibilità del prezzo o di una meta". Tra le destinazioni attualmente più richieste: Giappone, Nepal, Tibet, Bhutan, Sud Africa e Namibia; bene anche il segmento wedding.

"Non proponiamo villaggi o charter, ma solo voi di linea - prosegue Cristina Bava -. Non vogliamo conquistare il mercato promettendo over commssion ma riusciamo sempre a proporre soluzioni che risultino competitive anche rispetto ai motori di ricerca".  S. F.

Leggi anche: Carréblu

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook