Parextour bussa alla porta delle adv

22/01/2018
12:13
Leggi anche: Parex

“Affrontiamo il 2018 con grande fiducia e positività. Siamo partiti l’anno scorso consci che il percorso sarebbe stato graduale e i risultati dei primi mesi sono incoraggianti; le agenzie hanno iniziato a darci fiducia e i viaggiatori hanno apprezzato la qualità del nostro prodotto”.

Pubblicità

È questo il bilancio del primo anno di attività di Parextour secondo il direttore operativo Danilo Chiarappa (nella foto), il tour operator che si è affacciato sul mercato nel 2017 e che per l’anno in corso mette in programma 12 destinazioni, con la new entry del Kirghizistan e del tour privato Oman autentico.

Particolare attenzione verrà data, nel 2018, al rapporto con le agenzie di viaggi, per le quali verranno organizzati una serie di eventi sul territorio congiuntamente con Trust Force, la rete commerciale con la quale era stata firmata l’intesa lo scorso anno. Previste inoltre campagne online rivolte al cliente finale per spingerlo in agenzia di viaggi. “Abbiamo molte idee da mettere in campo, con progetti importanti anche sulla Turchia – conclude Chiarappa -, meta in cui crediamo fortemente. Nei prossimi mesi vogliamo incontrare gli agenti sul territorio così da avviare un confronto proficuo per tutti”.

Leggi anche: Parex

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook