La notte degli Oscar: turismo sul red carpet

di Amina D'Addario
25/05/2018
08:53
 

Più di 400 ospiti, 37 vincitori decretati da oltre 22.700 votanti divisi tra agenti di viaggi, operatori del settore e viaggiatori. Sono i numeri della terza edizione degli Italia Travel Awards, gli Oscar del turismo che ieri, nella Capitale, hanno celebrato i professionisti e le aziende del settore. Un evento ormai atteso che ha coinvolto il gotha del turismo italiano. Una grande serata di gala che, come raccontano le foto dell'esclusiva gallery di TTG Italia, è andata in scena al The Church Palace. È qui che lungo il red carpet delle grandi occasioni hanno sfilato tutti i volti noti della travel industry tricolore.

Pubblicità

C'era Andrea Andorno, cco della nuova Air Italy, così come Susanna Sciacovelli, da poche ore designata direttore generale per l'Italia di Vueling. E poi Marco Amos, anche lui in una delle sue primissime uscite ufficiali nelle vesti di neo amministratore delegato di Tui Italia. Ma tra la folla non era difficile riconoscere tanti altri volti noti del settore: Domenico Pellegrino, ceo di Bluvacanze seguito, a poca distanza, da Leonardo Massa, country manager di Msc. E poi Monette Rose dell'ente del Turismo delle Seychelles e Dora Paradies, country manager del Department of Culture di Abu Dhabi. Tra gli operatori Angelo Cartelli, direttore commerciale di Eden e Marco Peci, direttore commerciale del Quality Group, mentre tra gli ultimi a percorrere il red carpet, c'era la squadra di Gattinoni Mondo di Vacanze guidata da Franco Gattinoni e Antonella Ferrari, che per il secondo anno consecutivo è stata poi premiata come network preferito dalla distribuzione.

La cerimonia
Poi è arrivato il momento più atteso della serata, quello della consegna dei riconoscimenti. Ad aprire le cerimonie sono state le note di ‘Flames' cantata dalla conduttrice Roberta Lanfranchi, accompagnata dal violinista Stefano Camilli. È stata lei, per il terzo anno consecutivo a tenere le redini della cerimonia d'incoronazione dei vincitori. Un rito che scorre veloce, inframmezzato dalle performance ispirate al mondo dei viaggi dei Kataklò.

Premiato il turismo accessibile
Assegnato subito alla Anfass Onlus Martinsicuro con il progetto La Rosa Blu Chalet, il premio speciale Turismo Accessibile "alla migliore esperienza senza barriere", introdotto per la terza edizione di Italia Travel Awards. "Viaggiare - ha  sottolineato, Danielle Di Gianvito, cofondatrice della manifestazione - è il sogno di tutti, per questo abbiamo voluto puntare i riflettori sulle associazioni e gli operatori turistici che hanno realizzato iniziative importanti per l'accessibilità ai servizi". A questo link l'elenco completo dei vincitori.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook