Agenti fondamentali per la ripresa: gli operatori Usa confidano nel trade

di Oriana Davini
27/11/2020
17:30
 

Saranno gli agenti di viaggi i protagonisti della ripresa turistica, almeno negli Usa. E l'Italia è tra le prime tre destinazioni internazionali prenotate dai viaggiatori americani.

Pubblicità

A dirlo sono i tour operator a stelle e strisce, che rispondendo a un sondaggio della United States Tour Operator Association - Ustoa hanno indicato, nell'88% dei casi, di appoggiarsi agli adv per aumentare le vendite nel 2021. Anzi, per 8 t.o. su 10 saranno proprio gli adv a giocare un ruolo fondamentale il prossimo anno nell'attività turistica e il 72% si aspetta un aumento del business derivante da questo canale di vendita.

I trend del periodo
In particolare, si legge su Travel Pulse, analizzando le richieste ricevute dai t.o. negli ultimi 60 giorni, risulta che il 33% sono nuove prenotazioni per il primo trimestre 2021 ma un quarto degli operatori è riuscito a vendere viaggi anche per gli ultimi tre mesi del 2020.

Guardando alle destinazioni, tra le prime tre mete internazionali l'Italia conquista la medaglia d'oro, seguita da Irlanda, Germania, Grecia e Regno Unito.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook