Uber alla conquista dei cieli con le auto volanti

02/11/2016
13:58
Leggi anche: Uber

Le ‘macchine del cielo’ sono l’ultimo sogno di Uber. La società di ride sharing non si accontenta della strada: il futuro della mobilità cittadina sta nell’auto volante.

Pubblicità

In un documento di 98 pagine dal titolo ‘Elevate’ l’azienda ha presentato il suo ultimo progetto. Si tratta di flying cars, una sorta di ibridi, si legge su Repubblica.it, fra droni e di mini aerei, che dovrebbero permettere di spostarsi liberamente nei cieli delle metropoli sfruttando come basi i tetti dei grattacieli. Questi infatti, si vede nel progetto, diventerebbero delle piattaforme di decollo e atterraggio: ‘vertistops’ o ‘vertiports’.

La realizzazione del progetto, secondo Uber, consentirebbe di ridurre ulteriormente i tempi degli spostamenti, ma anche le emissioni perché i mezzi saranno a propulsione elettrica, e il traffico.

Ma la rivoluzione pensata dall’azienda potrebbe arrivare in tempi lontani. La stessa Uber nel suo documento spiega che per la realizzazione ci sarà bisogno del via libera dell’agenzia per l’aviazione degli Stati Uniti o dell’authority europea. Prospettiva al momento ancora lontana.

Leggi anche: Uber

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook