Qatar Airways,
un anno in rosso:
il peso di Air italy

19/09/2019
10:17
 

Chiusura d’anno difficile per Qatar Airways, che ha archiviato l’esercizio con un peggioramento del rosso. Le perdite del vettore (che detiene il 49% di Air Italy) nel bilancio chiuso a marzo 2019, reso noto ieri, sono arrivate infatti a quota 578,6 milioni di euro, contro il negativo di 62,5 milioni dell’anno precedente.

Pubblicità

Il ceo del gruppo, Akbar Al Baker, riconduce l’andamento dell’anno a tre fattori: il rosso sulle rotte mature, l’aumento dei costi del carburante e la fluttuazione del cambio. Tuttavia, “i fondamentali sottostanti della nostra attività rimangono estremamente robusti” ha sottolineato il ceo, secondo quanto riporta corriere.it.

A incidere sull’andamento però è anche l’embargo dei sauditi in seguito al quale Qatar ha dovuto rinunciare ai voli su Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Bahrein ed Egitto.

Il capitolo Air Italy
Tra i numeri emerge anche il nome di Air Italy, il cui 49% è passato nelle mani di Qatar a settembre del 2017. L’operazione infatti è pesata sulle casse del gruppo per 39 milioni di euro nel bilancio chiuso lo scorso anno, mentre nell’ultimo esercizio risultato 51,3 milioni di euro per ulteriori investimenti.

Le perdite di Air Italy, che ha archiviato il 2018 con un rosso da 164,18 milioni di euro, hanno il loro effetto anche sui conti della controllante.

Per quanto riguarda Qatar, il bilancio segna un totale i 29,48 milioni di passeggeri, con un +1,1% rispetto all’anno precedente. I ricavi salgono dell’11% e arrivano a 11,96 miliardi di euro, ma i costi operativi aumentano del 18,3%, toccando quota 12,41 miliardi.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook