Liquidi e tablet
a bordo degli aerei:
da Roma e Milano
le nuove regole

18/11/2019
11:40
 

I liquidi potranno tornare ad essere custoditi nel trolley senza la necessità di estrarli durante i controlli. Non solo: il quantitativo potrà anche essere superiore ai 100 ml. E anche i dispositivi elettronici (tablet, pc e smartphone) potranno tranquillamente rimanere in valigia.

Pubblicità

È in arrivo una vera e propria controrivoluzione nel trasporto aereo che andrà a modificare le misure restrittive introdotte a seguito degli attentati dell'11 settembre 2001. Il tutto, ovviamente, garantendo alti standard di sicurezza. Stando a quanto riporta Il Messaggero infatti, nello scalo romano di Fiumicino, tra febbraio e marzo dovrebbero entrare in funzione sofisticati impianti di controllo dei bagagli a mano che permetteranno di verificarne accuratamente il contenuto.

La smart security coinvolgerà anche gli aeroporti milanesi: come riporta Il Giornale, entro l'estate presso lo scalo di Linate ed entro la fine del 2020 a Malpensa, verranno introdotte apparecchiature Eds-Cb (Explosives detection systems for cabin baggage) che, avvalendosi della tecnologia Tac al posto dei raggi X, permetteranno di passare al setaccio i bagagli. Si andranno così a velocizzare le operazioni di imbarco gestendo fino a 250 passeggeri ogni ora. L. F.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook