Mare Italia in agenzia, il miraggio del sold out

20/05/2016
11:40
Leggi anche: Mare Italia

Per alcuni è un traguardo ormai dietro l'angolo, per altri la favola più raccontata dell'estate.

Pubblicità

Fatto sta che il tutto esaurito sul Mare Italia è spesso più un miraggio, che una realtà. Una voce in controtendenza, rispetto alle previsioni in circolazione, arrivata da alcuni dei presidenti delle Fiavet regionali che hanno partecipato all'Assemblea generale di San Vincenzo.

"Per quanto ci riguarda - ha esordito il presidente dell'associazione del Friuli Venezia Giulia, Roberto Cividin - il sold out è una grande favola. Probabilmente è solo una strategia per invogliare a prenotare di più". E non crede nel tutto esaurito la presidente di Fiavet Liguria, Wilma Pennino, che ha sostenuto che "prodotto da vendere c'è e va ben oltre quello che propongono i tour operator".

Soffre la mancanza dei viaggiatori dal Nord America la Toscana che, a detta del presidente Pier Carlo Testa, "è ancora veramente lontana dal sold out". Di una situazione, per quanto riguarda l'outgoing "a macchia di leopardo" ha parlato invece il presidente di Fiavet Umbria, Ivana Jelinic, che ha  stigmatizzato l'assenza in agenzia "delle destinazioni dove si poteva viaggiare a poco".

Brinda invece la Puglia, dove, rileva il presidente regionale Pietro Innocenti "ci sono strutture che hanno già chiuso le prenotazioni per le settimane clou d'agosto". E il grande pienone si prospetta anche per la Sardegna.

"Moltissime date - ha sottolineato il presidente della federazione regionale, Gian Mario Pileri - sono già chiuse, probabilmente l'abitudine al sottodata penalizzerà quest'anno gli italiani".

Prenotazioni ancora poco vivaci, invece, per l'Abruzzo, dove, ha rilevato il capofila Davide Ballone, "abbiamo un mercato outgoing che si muove, come tutti gli anni, in ritardo". Una forte incidenza del fai da te è quella messa in evidenza dal presidente di Fiavet Lombardia, Luigi Maderna: "La destinazione più attrattiva di quest'anno è di sicuro l'Italia, ma per noi è un guaio perché si fa in fretta a prenotare in proprio". A. D. A.

Leggi anche: Mare Italia

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook