Svizzera, approvata la Lex-Booking: più libertà per gli albergatori

23/11/2022
13:27
 

Il Consiglio federale svizzero ha definitivamente approvato la Lex-Booking, fissandone l’entrata in vigore il 1° dicembre 2022. Da quella data sarà possibile indicare liberamente, sul proprio sito, il miglior prezzo, le migliori condizioni e la disponibilità, offrendo quindi migliori condizioni rispetto alle Ota.

Pubblicità

“Con l’abolizione della clausola di parità tariffaria – ha commentato Andreas Züllig, presidente di HotellerieSuisse, membro di Hotrec – gli alberghi svizzeri riconquistano la loro libertà imprenditoriale. Sinora gli hotel dovevano offrire le stesse condizioni delle piattaforme di prenotazione, e questo, ad esempio, ostacolava la concorrenza. Da dicembre, invece, le strutture che utilizzano le piattaforme di prenotazione potranno decidere autonomamente le condizioni, rispondendo così meglio alla clientela e offrendo anche soluzioni... (continua a leggere su HotelMag)


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook