Josep Ejarque:
“Così rilancerò
il turismo giovane
a Roma”

di Oriana Davini
03/12/2019
08:06
Leggi anche: ejarque

Tocca a Josep Ejarque mettere la propria firma in calce al nuovo Piano strategico per il turismo di Rom, Futouroma.
L'amministratore di FTourism & Marketing è stato contatto dall'amministrazione capitolina per un compito che a molti farebbe tremare le vene: ripensare l'accoglienza turistica e l'offerta della Città Eterna, icona mondiale che porta con sé anche un carico di vecchi e nuovi problemi, in primis la gestione dei flussi e la loro distribuzione in città.
"Quando mi hanno telefonato - ammette il manager -, all'inizio ho tentennato perché mi rendo conto che la sfida è importante. Ma ho accettato e siamo già al lavoro".

Pubblicità

La sfida
Uno dei punti focali su cui si sta concentrando Ejarque riguarda l'appeal che Roma esercita, o meglio non esercita, sul pubblico giovane. "Il Colosseo o i Fori Romani non bastano più - sottolinea -: dobbiamo creare una proposta nuova e più adatta ai Millennials e anche alle fasce più giovani perché osservare un monumento, per quanto di immenso valore, non è qualcosa che possa interessarli. Prima di partire, hanno già visto il Colosseo sul loro smartphone da ogni angolazione: sta a noi aggiungere dell'altro".

Un'offerta nuova
Una nuova offerta, formulata in base all'età dei visitatori e che partendo dal patrimonio culturale e storico della Capitale riesca a fare leva su altri driver, "proponendosi come giovane e divertente: su questo concetto dobbiamo concentrarci".

Leggi anche: ejarque

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook