Abruzzo, contributi a fondo perduto per le aziende turistiche colpite dalle restrizioni Covid

03/01/2022
08:00
 

In arrivo aiuti per le imprese turistiche abruzzesi colpite dalle restrizioni dovute al Covid introdotte nella stagione invernale 2020/2021 (tra dicembre 2020 ed il 30 aprile 2021).

Pubblicità

La Regione ha pubblicato un avviso pubblico che mette a disposizione delle aziende contributi a fondo perduto dai 3mila ai 35mila euro, a seconda della tipologia delle attività. “La dotazione finanziaria complessiva - ha spiegato assessore al Turismo e allo Sviluppo economico, Daniele D'Amario - è pari a 9.610.222,00 euro. Si tratta di risorse statali rientranti nel Quadro temporaneo per le misure di Aiuto di Stato a sostegno dell'economia nell'attuale emergenza del Covid-19”.

Destinatari dell’avviso – si legge in una nota della Regione - sono le micro, piccole, medie e grandi imprese con sedi operative nei territori dei comuni dei comprensori sciistici di Alfedena, Barrea, Campo di Giove, Cappadocia, Castel di Sangro, L'Aquila, Lucoli, Opi, Ovindoli, Pacentro, Pescasseroli, Pescocostanzo, Rivisondoli, Rocca di Cambio, Rocca di Mezzo, Roccaraso, Scanno, Tagliacozzo, Gamberale, Palena, Pizzoferrato Pretoro, Rapino, Carpineto della Nora, Roccamorice, Serramonacesca, Villa Celiera, Civitella del Tronto, Fano Adriano, Pietracamela e Valle Castellana.

I sostegni sono rivolti ai titolari di attività che abbiano avuto un calo del fatturato pari ad almeno il 30% con riferimento al periodo compreso tra il primo novembre 2020 ed il 30 aprile 2021, rispetto al medesimo periodo della stagione sciistica 2018/2019.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook