Germania, stop al warning sui viaggi. Dal primo ottobre sistema ‘a semaforo’

11/09/2020
13:27
 

Il governo tedesco ha deciso di porre fine al warning globale sui viaggi in oltre 160 Paesi al di fuori dell’Unione europea, per essere sostituito da consigli di viaggio differenziati per ogni singolo stato, a partire dal 1° ottobre prossimo.

Pubblicità

Una mossa, si legge su Hotelmag, che ha l’obiettivo di aiutare una ripresa della domanda di viaggi – come evidenzia fvw.com riportando la notizia -, e accolta con ampio favore dal settore del turismo tedesco che da tempo si stava battendo per un diverso approccio alle regole di viaggio, soprattutto alla luce delle grandi differenze in cui la pandemia si sta manifestando e sta colpendo i Paesi. La Germania aveva imposto un avviso mondiale a marzo, revocandolo dal 15 giugno per gran parte delle destinazioni europee e mantenendolo invece in vigore su 160 Paesi, comprese alcune delle destinazioni turistiche più popolari e richieste dal turismo outgoing tedesco.

Il ministero degli Esteri – secondo quanto riportato dalla testata tedesca online – introdurrà, quindi, dall’1 ottobre, un nuovo sistema a tre livelli per i consigli di viaggio, paragonato a un sistema “a semaforo”: verde per andare, arancione per l’attesa e rosso per fermarsi. Rimarranno invece in vigore gli sconsigli di viaggio individuali ​​non essenziali in tutte le aree definite ad alto rischio di infezione da coronavirus, contrassegnate come zone rosse.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook