I beni dei Colombo per evitare crack Holding Ivv

di Lino vuotto
29/10/2010
10:34
Pubblicità

Torna in campo il concordato preventivo nella vicenda Ventaglio. Questa volta la richiesta degli avvocati della famiglia Colombo Sergio Scotti Camuzzi e Umberto Tracanella riguarda la holding di famiglia, finita sotto il mirino del pubblico ministero Luigi Orsi, che indaga sul crack del gruppo. Secondo quanto scrive oggi Mf per evitare il fallimento anche di Ivv Holding il fondatore del tour operator Bruno Colombo avrebbe messo in campo la possibilità di vendere la villa situata a breve distanza dalla sede del gruppo. In base a quanto emerso dall'inchiesta di Orsi la Holding sarebbe infatti gravata da debiti per 19 milioni di euro e la cessione dell'immobile potrebbe coprire in parte il debito.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook