Bilancio Pata: 2010 anno d'oro per il turismo in Asia Pacifico

di Stefania Galvan
21/02/2011
14:00
Leggi anche: India, Cina, Maldive, Asia, Pacifico, Pata
Pubblicità

I dati preliminari del 2010 diffusi dalla Pata lo confermano: nella regione Asia Pacifico l'anno è stato uno dei migliori per l'industra turistica. "Tutte e tre le macroaree hanno fatto registrare aumenti a doppia cifra - riferisce Kris Lim, direttore dello Strategic Intelligence Centre della Pata - con cifre trainate dalla ripresa dei mercati chiave regionali di Giappone e Corea e dalla continua espansione dell'outbound da Cina e India". Il totale arrivi dell'area indica un incremento dell'11% anno su anno, con un più 7% nel mese di dicembre 2010. L'area a maggiore crescita è l'Asia del Sud, con un incremento di 14 punti anno su anno e un totale di 8,4 milioni di arrivi, di cu il 70% ha scelto l'India (a più 9%). Nuovi record anche per lo Sri Lanka ( 46%), Maldive ( 21%) e Nepal ( 19%). L'inbound cinese ha riportato una progressione del 6%, che equivale a 7,3 milioni di arrivi internazionali in più nel 2010 sull'anno precedente.

Leggi anche: India, Cina, Maldive, Asia, Pacifico, Pata

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook