Royal Caribbean scommette sul Nord America: i nuovi itinerari

22/03/2019
16:43
Leggi anche: Royal Caribbean

Dal 2020 il Texas sarà la casa di Adventure of the Seas. L’ammiraglia di Royal Caribbean International sarà basata nello stato Usa, diventando così la più grande nave a operare gli itinerari di breve distanza da Galveston. Si tratta della principale novità della programmazione invernale 2020/2021 dedicata al Nord America della compagnia di navigazione.

Pubblicità

La nave raggiungerà Costa Maya e Cozumel, in Messico, e opererà, insieme a Liberty of the Seas, itinerari verso i Caraibi da Galveston.

Gli altri impegni
Il prossimo inverno Enchantment of the Seas sarà impiegata invece, per la prima volta, per gli itinerari verso San Juan, che sarà anche base di Freedom of the Seas, per la quale Royal Caribbean ha in programma un’operazione di restyling.

Explorer tornerà a Miami, da dove condurrà i passeggeri alla scoperta dell’isola privata di Coco Cay, alle Bahamas, a partire dal mese di maggio. Tornerà a Fort Lauderdale nel novembre 2020 Indipendence of the Seas. Da lì effettuerà viaggi di quattro o cinque notti verso i Caraibi occidentali e Nassau. Anche Vision of the Seas raggiungerà i Caraibi, con itinerari di 11 notti, mentre Rhapsody of the Seas tornerà a Tampa per operare itinerari lungo il canale di Panama.

Leggi anche: Royal Caribbean

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook