Tamburi: “Alpitour
tra due anni
sarà più forte
dell'era pre Covid”

29/09/2020
08:04
 

“Ci vorrà un po’ di coraggio, che da noi non manca. Quello di investire, come stiamo facendo in Alpitour: pur in un mercato in crisi, tra due anni sarà molto più forte che nell’era pre Covid”. Parola di Giovanni Tamburi, che con la sua Tamburi Investment Partners da qualche anno ha deciso di investire nel tour operator con sede a Torino con l’obiettivo di portarlo poi anche in Borsa. Obiettivo che oggi dovrà subire un probabile rallentamento, anche se dalle ultime dichiarazioni, nonostante la crisi, il progetto generale non sarà interrotto.

Progetto Itaca
L’intervento su Alpitour arriva nel corso della presentazione di un nuovo progetto di investimenti messo in campo proprio per venire incontro ad alcune aziende selezionate alle prese con l’indebitamento determinato dall’emergenza, ma ritenute meritevoli di un supporto solido. Il piano Itaca, questo il nome della new entry, sarà sostenuto da Tip in collaborazione con investitori storici che hanno creduto in Tamburi e, dice nel'intervista pubblicata su L'Economia del Corriere, punta a raccogliere 4-500 milioni di euro entro dicembre per poi partire con gli investimenti diretti.

Pubblicità

Nel mirino ci saranno attività di diversi settori, tra cui lusso e retail. Ma accanto a questo progetto proseguirà anche l’attenzione verso il gruppo Alpitour, per farla uscire dal tunnel delle conseguenze della pandemia molto più forte di prima.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook