Massa, Msc:
"Nel 2013
prezzi più alti"

di Rita Pucci
24/09/2012
14:41
Leggi anche: Crociere, Msc, leonardo massa

"È stata la stagione più dura". Leonardo Massa, country manager Italia di Msc Crociere, non usa mezzi termini nel tracciare il bilancio del 2012.  

Pubblicità

"I volumi sono sì cresciuti - spiega Massa -, rispondendo all'aumento di offerta che avevamo immesso sul mercato, ma i margini sono irrimediabilmente scesi". Tra i fattori determinanti, rileva il manager "il naufragio della Concordia dello scorso gennaio che ha avuto ripercussioni sull'intero prodotto, portando a un crollo delle vendite nel primo semestre 2012 e a una contrazione fortissima dei prezzi".

Alla luce di questo scenario, "una delle sfide da affrontare subito - specifica Massa - è far risalire il prezzo medio del prodotto". Un'esigenza avanzata anche dalle agenzie di viaggi, che per prime nella scorsa stagione hanno risentito del calo di marginalità: "Dobbiamo svolgere un buon lavoro di comunicazione - spiega il manager Msc -, rivolgendoci al trade e contemporaneamente al cliente finale, per far riacquistare valore al prodotto crociera".  

Proprio a livello distributivo, Msc punterà in particolare su "quelle agenzie che, nonostante la crisi del settore, nel 2012 ci hanno comunque sostenuto".

Leggi anche: Crociere, Msc, leonardo massa

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook