Cartelli, Eden:
"Un anno
in trincea"

di Oriana Davini
04/12/2013
10:46

Un anno di trincea, ma dal bilancio positivo: Angelo E. Cartelli, direttore commerciale e marketing di Eden Viaggi, non ha paura di chiamare per nome le difficoltà del 2013.

Pubblicità

"Elezioni politiche senza un vincitore, guerra in Siria, nuovi disordini in Tunisia, attentato alla maratona di Boston, rivolta in Turchia, maltempo fino a giugno, Morsi destituito in Egitto e attentato in Kenya": questo l'elenco del manager, che indica nell'andamento imprevedibile del mercato la diretta conseguenza.

Sottodata da un lato e sensibilità ai prezzi dall'altro: due fattori con cui Eden ha dovuto fare i conti negli ultimi mesi, "aiutando gli adv a trovare soluzioni efficaci, garantendo il riempimento delle strutture", spiega Cartelli. L'Egitto si farà sentire sui conti di fine anno, in chiusura con fatturato e passeggeri in calo del 15 per cento "rispetto a un settore che ha chiuso a meno 19 per cento - rimarca il manager - : la nostra quota di mercato rimane inalterata e questo era l'obiettivo".

Il t.o. ha scelto di guardare avanti e proseguire sulla via degli investimenti: una scelta apprezzata dal trend di vendite invernale, soprattutto per quanto riguarda il lungo raggio ai Caraibi.

Le previsioni sono positive anche sul fronte del Mar Rosso, dove Eden ha scelto di riprendere la programmazione prima che la Farnesina togliesse ufficialmente lo sconsiglio. "Appena abbiamo ripreso le operazioni, il mercato ha subito risposto con più di cento chiamate al giorno - conferma il direttore commerciale -: non sono i numeri dell'anno scorso, ma rimane una destinazione amata e insostituibile".

Il 2014 si apre intanto sotto il segno del movimento: con il lancio di quattro nuovi villaggi in area caraibica, Eden ha alzato l'asticella del numero di strutture a quota 32, con l'obiettivo di arrivare a 40 entro la prossima estate. "Sarà un anno di consolidamento - anticipa il manager -: siamo cresciuti in fretta, andremo a migliorare il rapporto con le adv supportandole con nuovi servizi, soprattutto per i viaggi di nozze". Sul piatto c'è un nuovo format per la formazione degli agenti di viaggi, di cui Eden renderà noti i dettagli nei primi mesi del nuovo anno. La vera novità sarà però il lancio di Eden Care, il programma di fidelizzazione riservato agli adv che hanno raggiunto determinati risultati: "Abbiamo pensato a un pacchetto di servizi speciali che renderà il lavoro più veloce, efficace e proficuo”, conclude Cartelli.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook