Alitalia: le Ferrovie
rimandano la scelta
del partner

29/01/2019
10:02
Leggi anche: Alitalia

Fumata nera per la scelta del partner da affiancare alle Fs nel salvataggio di Alitalia. Con poche righe di comunicato stampa le Ferrovie hanno annunciato che, durante il cda di ieri, non si è occupato del dossier della compagnia aerea. Inoltre, ha precisato l’azienda, non sono in programma ulteriori riunioni né oggi né nei prossimi giorni.

Pubblicità

La decisione sui ‘compagni di cordata’ per la costituzione della newco, dunque, viene ancora rimandata. Ma, secondo Il Sole 24 Ore, non si tratterebbe solo di prendere tempo: Fs, infatti, attenderebbe una decisione da parte del cda di Air France, che dovrebbe presentarsi in tandem con Delta.

La questione Air France
Nonostante la proposta Delta-Air France sia già stata messa nero su bianco, infatti, si attende una presa di posizione da parte dei francesi. La questione, come precisa La Stampa, riguarderebbe la cifra da mettere sul piatto.

L’investimento complessivo richiesto sarebbe infatti di 1 miliardo. Calcolatrice alla mano, il 20% che secondo il piano andrebbe a Delta richiederebbe 200 milioni di euro, una cifra che gli americani sarebbero pronti a investire. ll fatto è che, sempre stando al progetto, una cifra uguale dovrebbe arrivare da Air France per l’altro 20%. Ma i francesi preferirebbero un impegno economico più ridotto.

Il piano Delta-Air France sarebbe favorito rispetto a quello di Lufthansa, anche perché prevede meno tagli a flotta e personale. Ma i tedeschi, comunque, rimangono ancora in partita.

Francesco Zucco

Leggi anche: Alitalia

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook