Spaggiari, Rolling Pandas: "Ecco perché il viaggio organizzato è meglio del fai-da-te"

10/05/2018
11:24
 

Dal fai-da-te al viaggio organizzato. Un percorso controcorrente, quello che Rolling Pandas vuole far percorrere alla comunità dei viaggiatori, soprattutto quelli più giovani.

Pubblicità

La startup, che si pone come punto d’incontro online tra domanda e offerta, ha una missione precisa: convincere i potenziali utenti del ruolo fondamentale dei professionisti nell’organizzazione del prodotto turistico.

“Prenotare con un tour operator - spiega Andrea Spaggiari, founder di Rolling Pandas - non significa necessariamente entrare a far parte di un gruppone di anziani. Il viaggio organizzato è cambiato radicalmente negli ultimi tempi, ci sono itinerari di tutti i tipi, anche tagliati su misura per piccoli gruppi o addirittura per sole due persone e, a mio parere, la consulenza di un esperto sta diventando fondamentale per chi non vuole rischiare di lasciarsi sfuggire luoghi da vedere assolutamente”.

"Digitalizzarsi in pochi click"
Il vero viaggio esperienziale, oggi, può essere quindi proprio il prodotto costruito dall’operatore. “Il mio obiettivo - spiega Spaggiari - è di permettere alle persone di rendere ogni vacanza un’esperienza e con Rolling Pandas aiuto le agenzie di viaggi e i tour operator a digitalizzarsi in pochi click, portando la loro offerta agli utenti finali”.

I potenziali viaggiatori, infatti, possono prenotare direttamente online avvalendosi del supporto di un team dedicato che assiste il cliente sulle questioni tecniche come norme doganali, passaporti, vaccinazioni, ma anche su aspetti più specifici del prodotto prenotato: “Ci interfacciamo noi stessi con l’organizzatore e provvediamo a fornire le risposte agli utenti finali”.

Stefania Galvan


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook