Agenzie di viaggi
e compagnie aeree:
alta tensione

28/11/2019
08:03
 

I loro rapporti, bisogna riconoscerlo, non sono mai stati idilliaci. Per lo meno dal giorno in cui l’avvento di internet ha alimentato l’idea di poter disporre di un sistema di distribuzione a costo zero (o quasi). Ma ora la tensione tra compagnie aeree e agenzie di viaggi sembra crescere. A inasprire la situazione, sicuramente una congiuntura non facile per il trasporto aereo, come dimostrano le diverse uscite di scena, più o meno eclatanti, degli ultimi mesi.

Pubblicità

Fare margini è diventato l’imperativo categorico per ogni vettore. E ancora una volta sotto le forche caudine rischiano di passare le agenzie di viaggi.

Negli scorsi giorni è scattato un allarme da due territoriali Fiavet (Lazio ed Emilia Romagna), sulla base di segnalazioni arrivate dalle agenzie di viaggi. “Sembrerebbe - ha raccontato il presidente di Fiavel Lazio Ernesto Mazzi a TTG Italia - che alcuni vettori abbiano tolto la possibilità di prenotare i loro voli tramite Crs ad agenzie che avevano un volume di prenotazioni limitato”… (segue sulla digital edition)


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook