Abusivismo: la piaga invisibile

02/12/2019
15:40
 

È come un fiume silenzioso che scorre sotteranneo e invisibile. Ma logora le fondamenta e rischia di far crollare tutto quanto è alla luce del sole. L’abusivismo è la vera piaga nascosta del turismo, nella distribuzione ma non solo.

Pubblicità

“Il problema è che il cliente finale spesso non se ne rende conto - sottolinea il presidente di Fiavet Ivana Jelinic (nella foto) -. Basti pensare, ad esempio, a tutti coloro che organizzano bus per i mercatini di Natale senza avere la licenza e senza rispettare le regole previste dalla legge”. I primi a non essere coscienti di affidarsi a un soggetto non regolare, purtroppo, sono proprio gli stessi viaggiatori. E questo rende l’abusivismo ancora più sottile e, perciò, pericoloso.

In mezzo ci sono diverse questioni, dalle tutele per gli stessi clienti fino ai bilanci delle agenzie in regola. “Il sommerso raggiunge delle cifre enormi - precisa il presidente di Fiavet nazionale -: tutto fatturato sottratto a chi opera regolarmente”…. (prosegue sulla digital edition)


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook