Finisce la cassa integrazione: l’allarme di Fiavet per le agenzie

17/07/2020
17:23
 

La proroga della cassa integrazione in deroga, per quanto annunciata, non è ancora sta a messa nero su bianco, insieme alla proroga del divieto di licenziamento. E per il settore del turismo e in particolare delle agenzie di viaggi, tra le più provate dagli stop legati al Covid, scatta l’allarme.

Pubblicità

A puntare i fari sulla situazione del comparto è il presidente di Fiavet, Ivana Jelinic (nella foto): “Il turismo sta soffrendo in un modo indicibile e non è più possibile esitare oltre. I lavoratori dipendono da noi, ma sono prima di tutto cittadini italiani, come noi, c’è quindi necessità che il Governo dica immediatamente cosa intende fare”.  

Una corsa contro il tempo
Il presidente, riguardo alla promessa proroga della cassa integrazione, aggiunge: “So che si sta lavorando per questo provvedimento, ma l’attesa per il nostro settore non è più prorogabile: è urgente che si dica subito alle imprese cosa devono fare”.

In una nota, Fiavet ricorda anche che già il ministro del Turismo Dario Franceschini era intervenuto affermando che era necessaria un’estensione del sistema degli ammortizzatori per il turismo.

Ora il comparto attende le decisioni dell’esecutivo. In una corsa contro il tempo.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook