Rebecchi, Assoviaggi:
“Travel Pass
grande svolta
per la distribuzione”

08/11/2021
09:06
 

Una "grande svolta". Gianni Rebecchi, presidente di Assoviaggi, commenta così l'obbligo del travel pass rilasciato da agenzie o tour operator per poter viaggiare fuori dai confini nazionali.

Pubblicità

"Le associazioni - spiega - sono riuscite a fare un lavoro di persuasione molto importante sul Ministero della Salute. Abbiamo portato i dati dei passeggeri che nonostante i divieti hanno in questi mesi continuato a viaggiare e fatto comprendere che, quando un corridoio viene aperto, è la distribuzione organizzata a dare la certezza che le regole e i controlli non vengono bypassati".

Cammino lungo
Ma Rebecchi sottolinea anche che il cammino per il ritorno alla normalità è ancora lontano. "Con i pochi corridoi aperti è evidente che il turismo non può ripartire. È un serio problema che si può risolvere solo cancellando il divieto di mobilità e aprendo al più presto nuove destinazioni. Noi - aggiunge - siamo gli unici a mantenere un livello di allerta così alto e questo vuol dire che stiamo operando in un regime anticoncorrenziale rispetto ad esempio a Spagna e Francia che hanno invece ripreso a viaggiare". A. D. A.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook