Il Demanio affitta i suoi gioielli: bando per fari, torri e isole

04/10/2017
11:08
 

Terzo bando di gara per la concessione in affitto per 50 anni dei fari e di altre strutture appartenenti al Demanio, che potranno in questo modo essere recuperati e riconvertiti, in particolare per fini turistici.

Pubblicità

Sono 17 in totale i complessi coinvolti in questa operazione, che conferma le precedenti modalità e che avrà come scadenza per la presentazione della domanda il 29 dicembre prossimo.

Nell’elenco figurano 8 fari dislocati tra Toscana, Calabria e Sicilia, mentre le altre strutture, tra cui anche torri, spaziano tra Liguria, Puglia, Marche, oltre nuovamente a Sicilia e Calabria. Chiudono la lista due isole di Venezia, San Secondo e l’Ottagono di Ca’ Roman.

Durante la presentazione sono state intanto rese note le cifre delle due precedenti operazioni, con le quale sono state affittate 24 strutture, tra cui 9 fari: con queste concessioni lo stato potrà incassare 760mila euro all’anno di affitto, mentre gli investimenti dei privati sono stati 6 milioni nel 2015 e 11 nel 2016. Positivo anche il ritorno economico con una ricaduta stimata in 60 milioni di euro e 300 posti di lavoro.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook