Tassa di soggiorno, effetto Airbnb: oltre mezzo miliardo di gettito nel 2018

27/08/2018
09:57
Leggi anche: Tassa di soggiorno, Airbnb

Effetto Airbnb sul bilancio della tassa di soggiorno in Italia, destinato quest’anno a raggiungere la cifra più alta di sempre.

Pubblicità

Complice anche l’estensione del contributo agli affitti per soggiorni brevi, oltre all’aggiunta di nuovi comuni che hanno iniziato ad applicare la tassa da quest’anno, il gettito raggiungerà nel corso del 2018 quota 509 milioni di euro, 46 in più rispetto al 2017, secondo le previsioni dell’Osservatorio Jfc riportate da Il Sole 24 Ore.

A contribuire all’incremento, come detto, da una parte Airbnb che nel corso dell’anno ha raggiunto l’accordo con 15 comuni, tra cui Milano, Torino, Napoli, Firenze e Rimini, con il solo capoluogo lombardo che dovrebbe raggiungere i 3 milioni di euro di imposte versate da parte del colosso degli affitti brevi.

Sul fronte invece delle nuove realtà entrate nel mondo della tassa di soggiorno, sono 88 i comuni che hanno introdotto l’imposta nel corso del 2017, con un apporto importante in particolare nelle regioni di Liguria e Friuli Venezia Giulia.

Leggi anche: Tassa di soggiorno, Airbnb

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook