Airbnb: con Slow Food nasce ‘Cooking’, esperienze e ricette casalinghe di tutto il mondo

27/11/2019
11:54
Leggi anche: Slow Food, Airbnb

Ha debuttato ad inizio settimana la nuova sezione di esperienze di Airbnb dedicata al ‘Cooking’, nata per svelare “le tradizioni culinarie nascoste delle famiglie di tutto il mondo”, dice la società. All’interno della categoria gli ospiti possono trovare esperienze di cucina da effettuare durante il viaggio, grazie agli host che le offrono, ma anche oltre 3mila ricette da oltre 75 Paesi per sperimentare a casa propria i sapori di tutto il mondo.

Pubblicità

In questo progetto, Airbnb ha aperto una partnership con Slow Food. "Sin da subito ci siamo resi conto che condividere un pasto è la chiave per svelare la cultura e favorire la connessione fra ospiti e host - dice Brian Chesky, ceo e cofondatore di Airbnb -. Attraverso le nostre esperienze di cucina, vogliamo valorizzare la tradizione delle persone che si uniscono per preparare e condividere i pasti, e attraverso questo aiutano a preservare ricette uniche che sono condivise nelle cucine di famiglia in tutto il mondo."  

Per celebrare il lancio di Airbnb Cooking Experiences, la piattaforma chiede agli aspiranti chef viaggiatori di fare domanda per vincere un viaggio in Italia, dove avranno la possibilità di affinare le loro ricette di famiglia insieme ad alcuni esperti: i primi 100 candidati potranno studiare a fianco dello chef David Chang durante uno dei quattro corsi di cinque giorni appositamente organizzati presso l'Università di Scienze Gastronomiche di Slow Food di Pollenzo.

Leggi anche: Slow Food, Airbnb

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook