Lavorare in remoto nelle Dolomiti, il piano di Cortina

14/07/2020
13:28
 

Alzare gli occhi dallo schermo e vedere le Dolomiti Patrimonio Unesco; togliere gli auricolari dall’ultima riunione e sentire il rumore del vento tra gli alberi; un pranzo che diventa pausa con il sapore e il gusto della cucina di Cortina e il dopolavoro da trascorrere in compagnia di un guida alpina lungo sentieri del Parco naturale delle Dolomiti d’Ampezzo con il favore della luce estiva; alla fine, aperitivo in centro con vista sull’Enrosadira. Gli alberghi, i rifugi e le strutture aderenti a

Pubblicità

È il progetto Smart Working Holiday Cortina Dolomiti, si legge su Hotelmag, promosso da Cortina Marketing, che coinvolge alberghi e rifugi dotati di scrivania per poter lavorare con connessione wifi gratuita ad alta velocità. Inoltre, le Guide Alpine propongono speciali attività pensate per il dopolavoro, e famiglie possono contare su centri estivi e proposte all’aria aperta per bimbi e ragazzi.

Con questa iniziativa, Cortina propone una innovativa formula che unisce alla necessità di compiere il proprio lavoro, la possibilità di utilizzare il proprio tempo in un luogo rilassante, sfruttando il tempo libero a fine giornata per stare in mezzo alla grande natura.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook