Carte e conti all'estero,
i segreti degli evasori

14/11/2013
11:53
Le principali notizie di oggi su TTG Morning Report, la rassegna stampa del mattino. Le sei strategie più diffuse per eludere il fisco; Immobili e rifiuti, caos sulle tasse; Addio alla 'no tax area' sotto i 12mila euro; Inaugurato il nuovo World Trade Center; Il mostro di Lochness va in vacanza: avvistamento in Australia.

C'è chi le evade e chi vorrebbe pagarle, ma non sa quanto versare. Al centro delle news di oggi il labirinto delle imposte italiane, tra i 'furbetti' dei conti all'estero e il caos dei nuovi balzelli su casa e rifiuti.

Pubblicità

Le sei strategie più diffuse per eludere il fisco
Dalle carte prepagate ai leggendari conti alle Cayman: ilsole24ore.com elenca i 6 stratagemmi più utilizzati dagli italiani per evadere le tasse. Una 'classifica' nella quale dominano le trovate già collaudate, come l'emissione di fatture con importi inferiori rispetto a quelli della transazione effettiva.

Immobili e rifiuti, caos sulle tasse
Comuni, cittadini e Caf nel caos per le nuove tasse su immobili e rifiuti. Come racconta corriere.it, fra Trise, Tasi e Tari la situazione non si prospetta semplice sia per chi deve riscuotere che per chi deve pagare. E Milano ha già inviato 458mila lettere ai contribuenti per chiedere chiarimenti su metri quadrati e persone residenti.

Addio alla 'no tax area' sotto i 12mila euro
Salta l'ipotesi di azzerare le imposte per i redditi al di sotto dei 12mila euro. L'analisi di repubblica.it riporta anche l'ipotesi di concentrare i tagli alle tasse sulle fasce di reddito comprese tra i 15mila e i 20mila euro. Ma è ancora tutto da decidere.

Inaugurato il nuovo World Trade Center
È il simbolo della rinascita del popolo americano dopo gli attentati dell'11 settembre 2011. Il nuovo World Trade Center è stato appena inagurato a New York, in attesa che apra definitivamente i battenti il prossimo 1 gennaio. La struttura, come riporta linkiesta.it con i suoi 541 metri, è la più alta degli Stati Uniti.

Il mostro di Lochness va in vacanza: avvistamento in Australia
Pochi ci credono, ma molti lo inseguono a casa sua, in Scozia. Il mostro di Lochness, nel Nord della Gran Bretagna, è diventato una vera e propria attrazione turistica. E ora c'è chi giura di averlo visto addirittura nel Queensland, con tanto di fotografie. I dettagli e la fotogallery su lettera43.it. Chissà che ora i 'cacciatori' del mostro non vadano a popolare anche gli alberghi dell'Australia.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook