L'ascesa B&BHotels
In Italia 50 aperture
entro il 2020

di Gaia Guarino
18/07/2019
08:06
 

B&B Hotels continua a crescere. E dopo aver inaugurato a Palermo la 38esima struttura (la numero 500 a livello globale) guarda già al futuro. I numeri del resto sono incoraggianti: un fatturato previsto per il 2019 di oltre 62 milioni di euro, con una crescita stimata intorno al 20% sul 2018 e un tasso medio di occupazione del 75% in tutti gli hotel.

Pubblicità

"Quest'anno sta andando molto bene e globalmente non ho alcuna criticità da evidenziare - commenta Jean Claude Ghiotti, presidente di B&B Hotels Italia (nella foto) -. Ci sono poi delle piazze, Milano in primis, che stanno performando meglio di altre, al di là delle nostre aspettative.
L'hotel Milano Cenisio Garibaldi ha avuto infatti un tasso di occupazione del 100% ogni sera negli ultimi quattro mesi".

Le prossime new entry
Il piano di sviluppo italiano prevede di raggiungere i 50 hotel in Italia entro la fine del 2020. Il ritmo di crescita prevede l'apertura di 5-7 strutture l'anno, con alcune novità già in programma. Sarà ancora una volta il turno di Milano con un albergo a pochi metri dal Duomo in via San Tomaso (apertura prevista a febbraio 2020) e Cortina, molto probabilmente a maggio del prossimo anno.

B&B Hotels Italia non guarda, però, solo alle due città 'olimpiche'. "Abbiamo delle trattative in corso su Siracusa e Catania per la Sicilia - anticipa Ghiotti -. Ma stiamo guardando anche a realtà quali Bolzano, Brescia, Bergamo e Pomezia".


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook