Logis, l’appello alle Ota per salvare gli hotel indipendenti

20/04/2020
08:00
Leggi anche: logis

Un vero e proprio invito a salvare gli hotel indipendenti, prenotando i propri viaggi direttamente sul sito delle strutture: è quello rivolto da Karim Soleilhavoup (nella foto), d.g. di Logis Hotel.

Pubblicità

Le mosse relative alle politiche di cancellazione messe in atto dalle principali Ota stanno sollevando polemiche non solo in Italia, ma anche in Francia, dove Logis Hotel rappresenta 2.400 albergatori e ristoratori indipendenti.

Per questo motivo il manager, si legge su tourhebdo.com, invita aziende e professionisti a prenotare sui siti degli hotel "che stanno ospitando il personale sanitario preparando per loro anche i pasti".

L'obiettivo, spiega, è istituire un tavolo di confronto con le Ota "chiedendo loro di lavorare con noi per costruire un New Deal intorno a tre punti: supporto immediato ai lavori autonomi, riduzione di cinque punti delle commissioni su tutti i soggiorni nel 2020 e dal 2021 l'allineamento delle commissioni a carico degli albergatori indipendenti con quelle delle grandi catene alberghiere". O. D.

Leggi anche: logis

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook