Pellicano Hotels e le vere sfide della riapertura

di Amina D'Addario
19/05/2020
09:45
 

"La vera sfida sarà coniugare il rispetto dei protocolli igienico-sanitari con il tocco umano e la personalizzazione del servizio. Non sarà facile ma avremo una clientela di sicuro più preparata su questi temi".

Pubblicità

Michele Sambaldi, managing director di Pellicano Hotels, sfodera la giusta dose di ottimismo nel guardare al ritorno in pista, fissato per il 26 giugno, dell'Hotel Pellicano di Porto Ercole.

"Per rispettare il distanziamento sociale - spiega - ripartiremo con la metà delle camere (da 52 a 25 ndr), terremo aperti i due ristoranti, ma sostituiremo i nostri famosi buffet della colazione con il servizio à la carte. Ovviamente - aggiunge - il focus primario sarà sul mercato domestico, ma con la ripresa dei voli speriamo nel ritorno di francesi, inglesi, svizzeri e, magari entro l'autunno, degli americani".

Formula nuova, invece, per La Posta Vecchia, che sarà disponibile per l'affitto privato, mentre resterà chiuso il Mezzatorre.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook