Destination Monitor, ecco cosa pensano i turisti di Expo dell'Italia

15/07/2015
11:42
 

Un Paese autentico e memorabile. Cosa pensano i visitatori stranieri di Expo dell'Italia lo rivelano le dichiarazioni emerse dal Destination Monitor, lo studio condotto dal Master in Tourism Management Iulm, con il supporto di Best Western.

Pubblicità

L'analisi, che ha sondato le interviste di 1145 turisti, ha ricostruito così le impressioni e le intenzioni future dei viaggiatori stranieri che si sono recati nel Belpaese per l'Esposizione, mostrando come la maggior parte, il 67 per cento, abbia organizzato il proprio viaggio in piena autonomia, rivolgendosi ai canali di prenotazione online, come booking.com, airbnb, o Expedia; e come in alcuni casi la manifestazione non fosse il vero scopo della vacanza. Il 40 per cento, infatti, ha dichiarato di aver inserito la visita nell'itinerario.

Gli stranieri indicano come "autentica e fortemente caratterizzata" la propria esperienza in Italia, apprezzando non solo le grandi città d'arte ma anche l'Italia 'minore' e le destinazioni meno conosciute. Il 64 per cento si è dichiarato 'soddisfatto della propria esperienza' e il 96 per cento sembra disposto a tornare nel Belpaese per un'ulteriore vacanza.

Tra le attività preferite quelle legate al food&wine, alla cultura, alla moda e al design, e allo shopping. Mentre tra le attrattive più desiderate per una prossima vacanza italiana sono state citate 'music&performing arts', nel 33 per cento dei casi, 'spa & wellnesss', 26 per cento, e 'nature & green', 21 per cento.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook