Emilia Romagna, 93mila euro per il recupero dei cammini religiosi

23/07/2018
08:33
Leggi anche: Emilia Romagna

Ammontano a 93mila euro i fondi stanziati dall’Emilia Romagna per la messa in sicurezza e la riqualificazione in ottica turistica dei cammini religiosi. La Regione dà così il via al progetto di valorizzazione di tre importanti percorsi: la via degli Abati, in provincia di Parma; la via Romea germanica, a Forlì-Cesena e il cammino di San Vicinio, nel territorio tra la medesima provincia e il riminese.

Pubblicità

“Stiamo lavorando per valorizzare le iniziative legate a questo particolare mercato turistico - sottolinea l’assessore regionale a Turismo e commercio, Andrea Corsini -, abbiamo realizzato una mappa dei cammini religiosi, promosso gli eventi che hanno animato le storiche vie dei pellegrini per tutto il 2017 e dato vita ad un circuito regionale con 24 operatori turistici specializzati nell’offerta di soggiorno a tema escursioni giornaliere a piedi o in bicicletta, soggiorni nella natura, luoghi di culto e antiche pievi e borghi storici”.

Iniziative che si legano al percorso intrapreso dalla Regione in sinergia con gli altri territori della Penisola. “Con altre sette Regioni  - spiega Corsini - abbiamo candidato la più ‘famosa’ tra le vie dei pellegrini, la Via Francigena, a Patrimonio Unesco e vogliamo far conoscere e promuovere tutte le nostre vie”.

Leggi anche: Emilia Romagna

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook