Cossu, Portale Sardegna: "Anno difficile, ma abbiamo messo le basi per la ripartenza"

di Livia Fabietti
01/10/2020
09:15
 

Il 2020 non è stato un anno facile per il comparto turistico che, tra alti e bassi, si è ritrovato a vivere sulle montagne russe tentando di fronteggiare gli effetti della pandemia: "È stato un anno dal punto di vista imprenditoriale estremamente difficile e complesso - analizza Massimiliano Cossu, amministratore delegato di Portale Sardegna -, che abbiamo cercato di superare mantenendo la calma, la concentrazione, forti di una struttura finanziaria solida e soprattutto cercando di mettere le basi per partire in pole position alla ripartenza del mercato. Devo dire che sono sorpreso dell'energia positiva che siamo riusciti a raccogliere per salvaguardare le nostre ambizioni di crescita futura".

Pubblicità

Tante le iniziative promosse per rinforzare il brand, come ad esempio il progetto 'Sardinia Local Expert': "È stata per noi una grandissima esperienza di successo che ha portato risultati sicuramente positivi e che ci ha dato modo di testare possibili nuovi modelli di business. Siamo molto fieri del progetto e dei risultati ottenuti anche perché, durante il periodo di lockdown, siamo stati in grado di 'tenere in vita' decine di imprese in start up che hanno deciso di operare con un unico marchio".


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook