Covid, aumentano i casi: ipotesi zone rosse per Milano, Genova, Roma e Napoli

22/10/2020
10:05
 

Milano, Genova, Napoli e Roma. Sono queste le quattro grandi città su cui si punta l’attenzione dei virologi italiani per l’alto tasso di contagi da Covid-19 registrato negli ultimi giorni. Si sta facendo infatti strada l’ipotesi di arrivare addirittura a dichiararle zone rosse, riducendo dunque tutti gli spostamenti solo a quelli essenziali: lavoro e scuola.

Pubblicità

Tra i più preoccupati, spiega lastampa.it, Walter Ricciardi, che ieri ha definito alcune aree metropolitane “già fuori controllo”. Nel frattempo anche il Lazio è entrato in coprifuoco notturno: il presidente Nicola Zingaretti ha infatti firmato un’ordinanza che impone di non uscire di casa dalla mezzanotte alle cinque del mattino. Ci si potrà muovere solo con l’autocertificazione, per motivi di comprovata esigenza o di salute. Il ricorso alla didattica a distanza sale al 50 per cento per le scuole superiori, tranne il primo anno, e al 75 per cento per le Università. Da oggi in Lombardia tutto chiuso dalle 23 alle 6, mentre le lezioni saranno in streaming per tutti gli alunni delle superiori e degli atenei.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook